Spogliarello in chat poi il ricatto: “Dammi soldi o metto il video su Facebook”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2015 23:59 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2015 23:59
Spogliarello in chat poi il ricatto: "Dammi soldi o metto il video su Facebook"

Spogliarello in chat poi il ricatto: “Dammi soldi o metto il video su Facebook”

MILANO – Conquista la sua fiducia su Facebook, poi con promesse di amicizia e lusinghe lo spinge a spostare la conversazione su una video chat, così da potersi vedere in viso e non solo comunicare via Internet. A questo punto lei, bellissima, lancia una proposta: “Spogliamoci in chat”. E dopo che la donna ha iniziato a togliersi i vestiti, il sondriese fa altrettanto.

Solo che lo spogliarello maschile è stato filmato dall’adescatrice. La trappola ha avuto l’esito sperato. Il valtellinese ha iniziato a subire minacce e ricatti: “Se non mi dai dei soldi girerò il video a tutti i tuoi amici di Facebook”. All’uomo, sposato e con figli, non è sembrato che esistesse altra via d’uscita: ha iniziato a versare, rigorosamente online, somme di denaro, per un importo complessivo di quasi mille euro.

Finché, fattosi coraggio, ha deciso di denunciare l’estorsione alla Polizia Postale di Sondrio che ora indaga per cercare di risalire alla donna ricattatrice, una delle tante in rete, spesso straniere, che convincono i malcapitati, spesso uomini soli e in cerca di compagnia, a spogliarsi in video chat per poi estorcere loro denaro.