Stupra mamma e figlia per liberarle dal demonio, finto mago di Niscemi a processo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2014 13:10 | Ultimo aggiornamento: 18 settembre 2014 13:10
Stupra mamma e figlia per liberarle dal demonio, finto mago di Niscemi a processo

Stupra mamma e figlia per liberarle dal demonio, finto mago di Niscemi a processo

NISCEMI –  Avrebbe abusato sessualmente di una donna e della figlia 17enne con la scusa di “liberare i loro corpi dal demonio”. È stato così arrestato un finto mago di 52 anni, accusato di violenza sessuale, truffa ed estorsione.

Il mago sarebbe inoltre riuscito a convincere marito e moglie a divorziare minacciandoli che se non fosse successo la figlia sarebbe morta. Attraverso una serie di riti magici e incantesimi, sarebbe riuscito a convincerle di essere in possesso di poteri soprannaturali tali da liberarle da mali oscuri. In cambio di ciò, avrebbe anche estorto loro 8 mila euro.

Poi il mago, dopo essersi trasferito nell’abitazione delle vittime, avrebbe abusato sessualmente delle due donne. Solo nel mese di luglio il padre, esasperato, si è rivolto ai carabinieri per denunciare quanto stava succedendo.

Sequestrati anche dai carabinierei alcuni oggetti utilizzati dal mago presunto per effettuare riti magici come croci in legno e polverine più o meno magiche.