Tatiana Williams, la trans che ha pagato 70mila euro per avere un sedere gigantesco

Pubblicato il 15 settembre 2014 15:52 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2014 15:52
Cosa hanno in comune queste due persone? Sono la stessa persona

Cosa hanno in comune queste due persone? Sono la stessa persona

MIAMI – Tatiana Williams  è una trans che vive a Miami in Florida. Tatiana è molto orgogliosa del suo sedere pompato grazie a centinaia di iniezioni di silicone che le sono costate circa 70mila euro.

Come racconta il Daily Mail, questa transgender desiderosa di diventare femmina a tutti gli effetti l’ha portata a mettersi nelle mani di persone poco esperte che hanno inserito il silicone in maniera inadeguata. La Williams ha così avuto dei problemi che con il tempo si sono risolti. Tatiana ora è felicissima del suo corpo e racconta al tabloid inglese di condurre una vita agiata: “Attiro molti ammiratori che mi mettono sul piedistallo – spiega la trans – ciò mi permette di essere una donna mantenuta”. 

“Con un corpo come questo, puoi praticamente ottenere quello che vuoi. Gli uomini tendono a mettermi su un piedistallo e mi trattano come una regina. Ora non sto vivendo una relazione, ma se trovo l’uomo giusto ci andrò”. Tatiana racconta di essere vista male dalle “donne naturali” che incontra in strada: “Ci vuole una donna forte per stare accanto a una donna transessuale. Le altre donne si sentono intimidite”. Ciò pè confermato anche da Valencia Santiago, una sua amica di 39 anni. La donna racconta che molte trans e donne vogliono emulare Tatiana attraverso interventi chirurgici. 

La Williams è stato recentemente visitata dal noto chirurgo plastico Constantino Mendieta che ha ammesso di essere rimasto “sbalordito” nel vedere le forme di Tatiana. Mendieta ha detto: “Le forme di Tatiana sono relativamente buone. Le devono aver inserito tre o quattromila cc di prodotto, che equivale ad un peso di circa 8 chili in ogni natica. Per me è incredibile. Non ho idea di come lei, malgrado si sia rivolta al mercato nero, ora stia così in forma”.