Telepredicatore turco: “Chi si masturba avrà la mano incinta nell’aldilà”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Maggio 2015 12:04 | Ultimo aggiornamento: 26 Maggio 2015 12:04
Mucahid Cihad Han (foto Twitter)

Mucahid Cihad Han (foto Twitter)

ROMA – L’uomo che pratica la masturbazione si ritroverà la mano “incinta nell’aldilà”. Parola del telepredicatore turco e islamico Mucahid Cihad Han, secondo il quale, come ogni madre il cui figlio non è riconosciuto dal padre, dopo la morte la mano “rivendicherà i suoi diritti”. 

Durante il suo programma sull’emittente 2000 Tv, Mucahid Cihad Han ha ricevuto la telefonata di un telespettatore, il quale ha confessato di masturbarsi pur avendo una moglie e di averlo fatto anche durante la Umrah, il pellegrinaggio alla Mecca. Il religioso islamico, dopo aver dichiarato che masturbarsi è proibito dall’Islam, ha spiegato: “Un hadith (detto del Profeta, ndr) afferma che coloro che hanno rapporti sessuali con le loro mani se le ritroveranno incinte nell’aldilà. Le mani, inoltre, si rivolgeranno a Dio per reclamare i loro diritti”.