Thailandia, pensionato italiano morto mentre praticava un rapporto orale a un ragazzo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 febbraio 2018 11:53 | Ultimo aggiornamento: 13 febbraio 2018 11:59
Thailandia pensionato morto mentre praticava rapporto orale

Pensionato italiano morto mentre praticava un rapporto orale a un ragazzo

ROMA – Un uomo italiano di 71 anni, Alberto Pivetti, è morto a Pattaya, in Thailandia, durante un rapporto orale con un ragazzo del luogo.

Il giovane è stato portato nella sua stanza d’albergo come di solito avviene nei casi di prostituzione. Era circa l’1:30 del mattino quando, all’apice di un rapporto orale tra i due, l’uomo di 71 anni ha accusato un forte malore portando il giovane a chiamare i soccorsi. Pattaya è stata definita addirittura la capitale mondiale del sesso, tanto da superare ormai Bangkok ed è nota per la quantità di persone dedite alla prostituzione che ci lavorano.

All’arrivo della polizia, riporta il Daily Star, sono scattati i primi soccorsi di rianimazione, ma nemmeno con l’arrivo dei paramedici sono riusciti a salvarlo: secondo i medici la morte è stata dovuta a “sovraffaticamento”, probabilmente del cuore.

Il 22enne che si era prostituito ha raccontato che durante la notte il pensionato italiano lo aveva chiamato per passare la notte insieme: “Mentre ci praticavamo un rapporto orale lui ha cominciato ad usare le mani per aiutarsi e poi, improvvisamente, è collassato morto sul letto e ho chiamato subito i soccorsi”.