Licenziata per foto in lingerie sexy scattate 17 anni fa: insegnante chiede i danni

Pubblicato il 8 Ottobre 2012 17:36 | Ultimo aggiornamento: 8 Ottobre 2012 17:38

NEW YORK – Alcune foto sexy scattate ben 17 anni fa, sono tornate a perseguitare Tiffany Webb, una consulente scolastica di New York. La donna oggi 37enne, lo scorso dicembre è stata licenziata dalla scuola in cui lavorava proprio a causa di queste foto scattate a 18 anni e che la ritraevano in biancheria sexy.

Il preside della Murry Bergtraum High School di Manhattan ha deciso di licenziarla dopo la diffusione delle immagini da parte di uno studente che le aveva trovato in Rete. La Webb ha ammesso  di aver posato in lingerie quando lavorava, tra i 18 e 20 anni, come modella.

Tiffany ha anche però aggiunto al New York Post di essersi lasciata quel periodo alle spalle: “Sono una professionista. Ho fatto bene il mio lavoro, i miei studenti e i loro genitori pensano bene di me. Mi piacerebbe tornare a lavorare a scuola e riprendere la carriera di  guida per gli studenti che ho scelto”. 

La donna ha citato in giudizio il New York Department of Education per discriminazione sessuale e per violazione dei diritti del Primo Emendamento: ha chiesto di essere reintegrata al lavoro e di ricevere 84mila dollari tra mancate retribuzioni e danni.