Torino, prof di musica pedofilo. Giudici: Comune paghi 50mila euro a vittima

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 luglio 2015 8:48 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2015 8:48
Torino, prof di musica pedofilo. Giudici: Comune paghi 50mila euro a vittima

Torino, prof di musica pedofilo. Giudici: Comune paghi 50mila euro a vittima

TORINO – Un professore di musica condannato in Appello per pedofilia a 5 anni e 9 mesi di carcere. La vittima, secondo i giudici, va risarcita con 50mila euro e a pagare deve essere il Comune di Torino, responsabile per aver messo in quel ruolo il docente.

Si tratta come racconta TgCom, di una vicenda avvenuta tra il 2007 e il 2008. Nel frattempo il docente è andato in pensione ma la vicenda giudiziaria è andata avanti e ora manca solo la sentenza di Cassazione. Scrive TgCom:

Secondo i giudici il municipio, in quanto datore di lavoro dell’uomo, è da ritenersi oggettivamente responsabile di quanto accaduto tra il 2007 e il 2008 al bimbo di 10 anni che frequentava la biblioteca musicale civica Andrea Della Corte. (…). La cifra di 50mila euro decisa dalla Corte d’Appello è una provvisionale. Saranno i giudici del procedimento civile a quantificare il danno subito dalla vittime del maestro.