Trans vuole usare bagni donne a scuola. Ma compagni si ribellano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2015 10:36 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2015 10:37
Trans vuole usare bagni donne a scuola. Ma compagni si ribellano

Lila Perry, il ragazzo trans

WASHINGTON – Lila Perry è una studentessa della Hillsbro High School nel Missouri, negli Usa. Nata maschio, dall’età di 13 anni ha iniziato a sentirsi una ragazza.

Nella sua scuola non era mai andata incontro a grosse difficoltà ma quando ha chiesto di poter usare i bagni delle donne è scoppiata la polemica. Sono almeno 100 gli studenti che si sono ribellati e hanno protestato davanti l’istituto, contrari alla possibilità di permettere a Lila di usare i bagni femminili.

“È bene essere diversi, ma questo non vuol dire che Lila Perry debba usare il bagno delle ragazze” ha detto un papà di un alunno. “Le ragazze hanno dei diritti, e non sono tenute a condividere il bagno con un ragazzo”.

Così è arrivata una proposta, un bagno alternativo destinato ad entrambi i sessi. Ma Lila Perry si è rifiutata. “Sono una ragazza, non dovrei essere spinta verso un altro bagno” ha detto alla tv KMOV. “C’è molta ignoranza – prosegue – I miei compagni affermano di essere a disagio. Ma non credo lo siano stati nemmeno per un secondo. Sono dei bigotti”.