Tunisia. Femen a seno nudo: condanna a 4 mesi di carcere per “violata decenza”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Giugno 2013 19:35 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2013 20:53

TUNISIA – Pauline Hillier, Marguerite Stern e Josephine Markmanne, le tre attiviste di Femen a seno nudo davanti al palazzo di giustizia di Tunisi, sono state condannate a quattro mesi di prigione ”per aver violato la decenza”. La notizia arriva da Souhaib Bahri, uno degli avvocati delle tre ragazze.

Se verrà confermata la comunicazione del collegio di difesa delle tre imputate, per loro il giudice non ha previsto alcun beneficio di legge. E le tre attiviste dovranno scontare la pena in stato di detenzione. Per questo Hillier, Stern e Markmann dovrebbero essere riportate nel carcere di La Manouba per espiare la pena.

(Foto LaPresse)