Uccide 64 anatre e mette le foto su Facebook: ora rischia il carcere

Pubblicato il 4 Novembre 2011 19:51 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2011 21:47

NORCO (LOUISIANA) – Un adolescente ha ucciso durante una battuta di caccia ben 64 anatre ed ora, dopo aver postato su Facebook le foto della sua bravata, rischia di finire in carcere.

Brandon Lowry, 19 anni di Norco in Louisiana, ha sparato a tutte queste anatre in un giorno solo. Ora il Dipartimento dello stato che si occupa di fauna selvatica lo vorrebbe incriminare per aver violato i limiti che difendono gli uccelli migratori.

Il limite permesso ai cacciatori è infatti di quattro anatre al giorno per un massimo di due giorni sequenziali di caccia. Brandon rischia una multa che varia da 400 a 950 dollari e 120 giorni di carcere per aver superato abbondantemente questi limiti.