Udine, sesso con prostituta, rivuole i soldi: “Non mi hai soddisfatto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2015 13:49 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2015 13:49
Udine, sesso con prostituta, rivuole i soldi: "Non mi hai soddisfatto"

Udine, sesso con prostituta, rivuole i soldi: “Non mi hai soddisfatto”

UDINE – Fa sesso con una prostituta ma vuole indietro i soldi: “La prestazione non era abbastanza”. Lei non glieli restituisce e lui, per averli, le ruba il cellulare. E lei lo denuncia. E’ successo a Udine. 

Lo scorso 5 gennaio un giovane afghano di 20 anni, ospite di un centro di accoglienza, contatta una prostituta sudamericana di 30 anni che ha pubblicato un’inserzione su un giornale. I due si vedono nell’appartamento della donna e hanno un rapporto sessuale, ma alla fine l’uomo chiede indietro i 50 euro che le aveva dato, dicendo di essere insoddisfatto della prestazione.

Lei non vuole restituirglieli, lui le ruba il cellulare per poi ricattarla, chiedendole i soldi in cambio del telefono. Lei non cede e lui se ne va. A quel punto, però, lei lo denuncia, e quando lui, due giorni dopo, la ricontatta, lei organizza un incontro combinato con la polizia, che così lo fermano. Il giovane è stato denunciato a piede libero per violenza privata, furto aggravato e tentata estorsione.