Burning Cash. In Ungheria bruciano i soldi per riscaldarsi

Pubblicato il 9 febbraio 2012 11:09 | Ultimo aggiornamento: 9 febbraio 2012 11:11

BUDAPEST – Ogni anno, l’Ungheria ricicla circa $ 1 miliardo di fiorini, precedente valuta, e converte le banconote usurate in mattoni combustibili . Le banconote stanno per perdere il loro corso legale: la trovata del governo è stata di riciclare la carta moneta, altrimenti inutilizzabile, in balle di combustibile da girare alle associazioni di volontariato che le bruciano per riscaldarsi. Secondo il sito DesignYourTrust questo programma di governo è unico in tutto il mondo e “copre fino a un terzo delle spese di riscaldamento”.