Usa, è ricoperta di bolle per un tumore: “Non posso vedere mio nipote, lo spaventerei”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 ottobre 2014 14:33 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2014 14:44
Usa, è ricoperta di bolle per un tumore: "Non posso vedere mio nipote, lo spaventerei"

Charlotte Hawkins

LOGANVILLE (GEORGIA, STATI UNITI) – Charlotte Hawkins ha 64 anni ed è costretta a vivere chiusa nella sua casa a Loganville in Georgia. La donna è malata di neurofibromatosi di tipo 1, una forma di cancro che le ha fatto venire grandi bolle su tutto il corpo. Ora la donna lamenta di essere impossibilitata a vedere suo nipote perché rischierebbe di spaventarlo.

Le prime bolle, sul corpo di Charlotte sono iniziate a nascere intorno a 15 anni. Lentamente il suo corpo ha continuato a riempirsi e il suo caso viene ora giudicato negli Stati Uniti come il peggiore.

“In 49 anni, la donna racconta di essere riuscita a convivere con la malattia spiegando però che “non è stato facile”. La donna ha avuto un figlio, che fortunatamente sembra non aver ereditato il tumore dalla madre. Il filgio ha un nipote che non ha visto ancora la nonna per paura che non potrebbe capire e che si possa spaventare. Del marito racconta che “non mi ha mai detto nulla della malattia. Si preoccupava solo della mia salute non del mio aspetto”.