Usa, lacrimogeni contro gli indignati a Oakland

Pubblicato il 26 Ottobre 2011 10:39 | Ultimo aggiornamento: 26 Ottobre 2011 10:39

OAKLAND (CALIFORNIA) – La polizia ha usato i gas lacrimogeni per disperdere nella notte una manifestazione di indignados a Oakland, vicino San Francisco.

Un manifestante si è accasciato al suolo dopo essere stato colpito da un oggetto metallico, e poco dopo è stato portato via dai compagni. In mattinata di ieri 25 ottobre la polizia aveva sgomberato i manifestanti che campeggiavano da due settimane vicino al municipio, nella Frank Ogawa Plaza, e arrestato 85 persone.

Già da giovedì 20 scorso le forze dell’ordine avevano avvertito i manifestanti che la situazione nella piazza stava degenerando, ricordando loro il divieto di pernottare e cucinare negli spazi pubblici.

Le immagini degli incidenti (foto Ap/LaPresse):