Usa: mise foto della ex nuda su Twitter, giudice lo assolve: “Non è reato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 febbraio 2014 20:54 | Ultimo aggiornamento: 26 febbraio 2014 20:55

foto-twitterNEW YORK – Per vendetta ha pubblicato su Twitter le foto della ex nuda, scattate quando erano in coppia. Non pago le aveva inviate anche al datore di lavoro e ai familiari della donna. A sorpresa però il tribunale di Manhattan ha assolto Ian Barber, che pure era accusato di molestia sessuale, diffusione illegittima di immagini, esposizione di materiale sessuale offensivo. “La condotta è reprensibile ma non criminale”, ha sostenuto il giudice. Scrive il Daily Beast:

Secondo il giudice una foto postata su Twitter non costituisce diffusione illegittima. Ma Twitter ha 241 milioni di utenti. Come si fa a non considerarla tale? Secondo il togato non si tratta nemmeno di molestie sessuali perché l’uomo non ha comunicato direttamente con la vittima né ha incoraggiato altri a farlo. Inoltre non ha ottenuto le foto filmandola segretamente o contro la volontà di lei, quindi la condotta non può ritenersi illegale. La ragazza acconsentì alle foto, non importa se poi non gli diede il permesso di condividerle con altri.

In altri Stati Usa non funziona così, in California e in New Jersey un comportamento del genere è perseguibile penalmente. Anche in Italia, ad esempio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other