Papa Francesco rimuove monsignor Livieres Plano. E due! Colpisce anche complici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2014 12:43 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2014 13:24
Vaticano, rimosso monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano: "Coprì abusi"

Vaticano, rimosso monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano: “Coprì abusi”

CITTA’ DEL VATICANO – “Ha coperto abusi sui minori”. Monsignor Rogelio Ricardo Livieres Plano è stato rimosso dalla diocesi Ciudad del Este in Paraguay da Papa Francesco la mattina del 25 settembre. Questa la nuova mossa del pontefice che ha dichiarato guerra alla pedofilia in Vaticano. Un colpo dopo l’altro quello che il Papa mette a segno: e dopo aver colpito “l’orco” che abusa, ora anche il complice dei molestatori deve temere la giustizia.

Dopo l’arresto del vescovo Josef Wosolowski e l’annuncio di altri due vescovi indagati, monsignor Plano è stato rimosso per aver “coperto gli abusi sessuali di preti della sua diocesi”.

Al suo posto Papa Francesco ha nominato come “amministratore apostolico” monsignor Ricardo Jorge Valenzuela Rios. In un bollettino ufficiale della Santa Sede si legge:

“La gravosa decisione della Santa Sede ponderata da serie ragioni pastorali, è ispirata al bene maggiore dell’unità della Chiesa”.