Veleno sulla vagina per uccidere il marito col sesso orale

Pubblicato il 29 gennaio 2013 10:23 | Ultimo aggiornamento: 2 marzo 2015 13:10
Veleno nella vagina per uccidere il marito col sesso orale

Veleno nella vagina per uccidere il marito col sesso orale

ROMA – Sesso orale, veleno e mariti. Una donna brasiliana è stata accusata dal marito di tentato omicidio. Come? Col sesso orale. E col veleno. La donna avrebbe cosparso  la propria vagina con una sostanza tossica prima di attirare il proprio marito a letto. La novella mantide religiosa avrebbe provato a provocare il marito il quale però si sarebbe sottratto al rapporto orale perché spaventato da un cattivo odore.

Il marito, curioso, e forse già sospettoso, si è poi recato all’ospedale di São José do Rio Preto per una lavanda gastrica. Da qui la scoperta del veleno e del tentativo di omicidio.

Secondo il giornale argentino La Razón la donna ha poi confessato il tentato omicidio.  “Nella vagina è stato trovato veleno sufficiente per uccidere suo marito e se stessa”.