Venezia, a 27 anni mette incinta ragazza di 13. Condannato: “Ma io la amo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2014 15:06 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2015 17:00

carabineriVENEZIA – Lui 27 anni, lei 13 e incinta. Lui giura di essere innamorato ma per la legge è una relazione impossibile: atti sessuali con minore di 14 anni. E’ successo in provincia di Venezia, dove la ragazzina si è innamorata di un 27enne di origine sinti ed è scappata di casa per stare con lui. Lei è rimasta incinta e così i servizi sociali si sono interessati al caso scoprendo che il papà è un ragazzo di 27 anni. La legge vieta rapporti sessuali con minori di 14 anni, quando scatta l’età per il consenso al sesso.

Il giudice lo ha condannato al minimo della pena: due anni, due mesi e venti giorni, e ora il ragazzo è in carcere. I difensori promettono ricorso:

“Il mio assistito non sa se è nato il piccolo che lui vorrebbe riconoscere – racconta il difensore, avvocato Grofcich – Per questo abbiamo presentato ricorso, al momento non ha avuto notizie né della ragazza di cui è innamorato, né del figlio”.