Venezia, “Isola di Santo Spirito vendesi”: sarà un mega albergo?

Pubblicato il 25 ottobre 2011 14:03 | Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2011 14:33
Isola_di_Santo_Spirito

Isola di Santo Spirito in vendita a Venezia

VENEZIA – L’Isola di Santo Spirito è in vendita. La società Poveglia che ne è proprietaria ha dato l’incarico alla Collier International. Situata a dieci minuti di motoscafo da piazza San Marco e a cinque minuti dal Lido, diverrà probabilmente la sede di una grande struttura alberghiera, come è accaduto per altre isole vicine. Altra possibile sorte per l’isola è quella di essere acquistata da un “riccone” che ne farà la sua residenza privata.

La vendita dell’isola è possibile grazie alla variante urbanistica del Piano regolatore, che il Comune ha concesso sei mesi fa ed autorizza al recupero di circa 3.500 metri quadri di strutture esistenti oltre alla costruzione di altri 4.500 metri quadri di nuove strutture. Gli usi consentiti saranno di carattere residenziale, ricettivo, alberghiero e direzionale. Non è dato ancora sapere il prezzo di vendita, con Massimo Saporito, responsabile degli investimenti della Collier International, che ha detto: “Stiamo sondando i potenziali investitori”.