photogallery

Ventimiglia, baby prostitute per 30 euro. Orario 14-18

Ventimiglia, baby prostitute per 30 euro dalle 14 alle 18

Ventimiglia, baby prostitute per 30 euro dalle 14 alle 18 (il sito Bakecaincontri)

VENTIMIGLIA (IMPERIA) – Hanno cominciato prostituendosi per 30 euro e vedevano i clienti dalle 14 alle 18. Trenta euro rapporti sessuali, in 2, con sconosciuti incontrati sui siti internet. Sono le due ragazze di Ventimiglia (14 e 15 anni) aspiranti baby squillo per imitazione di quelle dei Parioli. 

Spiega Patrizia Mazzarello su Secolo XIX che

gli incontri con i clienti avvenivano di giorno: dalle 14 alle 18, mentre le coetanee facevano sport o i compiti di scuola.

Gli annunci per gli incontri erano pubblicati sul sito bakecaincontri. Inizialmente avevano fissato il prezzo a 400-500 euro, ma nella pratica riuscivano a racimolare massimo 100 euro. Anzi, il primo appuntamento si è concluso col pagamento di appena 30 euro. 

Racconta come è andata Andrea Pasqualetto sul Corriere della Sera:

Concordano un prezzo, 30 euro a testa, decidono di fare tutto in due per darsi coraggio, e fissano il primo appuntamento. Si presenta un trentacinquenne, fa l’elettricista, il suo nome è Fabio. Viso pulito, parlata schietta: «Come mai avete deciso di fare le prostitute?», chiede notando che si tratta di due ragazzine senza esperienza. Finiscono nella sua macchina, una sul lato del passeggero, l’altra sul sedile posteriore. Si fanno pagare, poi si alternano nel rapporto sessuale non protetto, lui chiede sempre di più, loro frenano «perché ci faceva schifo».

To Top