“Verginità in vendita” a Forum, genitori di nuovo contro Mediaset

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Gennaio 2014 15:07 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2015 17:40
"Verginità in vendita" a Forum, genitori di nuovo contro Mediaset

“Verginità in vendita” a Forum, genitori di nuovo contro Mediaset

ROMA – Sesso in tv, il Movimento dei genitori (Moige) ancora contro Mediaset. Dopo la Domenica Live di Barbara D’Urso è Forum a finire nel mirino del Moige, che critica una puntata del programma sulla “verginità in vendita”. (Sul sito Mediaset è visibile la puntata in questione).

L’episodio è andato in onda durante la puntata di mercoledì 15 gennaio, alle 14, cioè in pieno pomeriggio. “Lo sportello di Forum” ha messo in scena la storia di una ragazza di 23 anni accusata dal fratello, con cui condivide il conto corrente, di voler fare soldi vendendo la propria verginità per pagarsi un corso di recitazione negli Stati Uniti. Una transazione commerciale teoricamente già avviata, con un uomo di 60 anni, al prezzo di 100mila euro. 

Il pubblico della trasmissione giustificava la ragazza. Anche il presunto cliente, presente in sala, difendeva la ragazza. E ad un certo pubblico uno dei presenti ha detto:

“La verginità è una malattia, va curata sicuramente in vari modi, che può essere dalla sessuologa o da uno psichiatra con i farmaci. Vendere la verginità è un valore e bisogna farlo il prima possibile per raggiungere in fretta il proprio obiettivo”.

Troppo per il Moige, che ha denunciato l’episodio al Comitato Media e Minori:

“Chiediamo alle aziende di sospendere gli spot in questi programmi trash e a Mediaset di riportare un po’ di decenza nei suoi programmi”.