VIDEO YouTube bulle picchiano 15enne e le bruciano extension

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2015 13:24 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2015 14:03

LONDRA – Due ragazze prendono a calci nel parco la 15enne Sophie Nevard. Una terza presente nel luogo dell’aggressione, avvenuta al Parco Hesketh di Dartford nel Kent britannico lo scorso 11 luglio, filma con un telefonino i pugni e calci. Alla giovane, oltre a venir presa a parolacce riceve un altro trattamento offensivo e violento: le vengono bruciate le extension che ha in testa. 

Il video delle bulle è poi finito sul social Snapchat ed è stato visto da Sarah, la mamma di Sophie. La donna ha deciso di condividerlo su Facebook ed ha denunciato l’accaduto alla polizia che è riuscita a rintracciare le baby bulle condannandone due di 16 e 17 anni. Le giovani non sono state rinchiuse in nessun istituto grazie alla possibilità che vige nel Regno Unito di pagare una cauzione. La terza appartenente alla baby gang e protagonista dell’aggressione ha 15 anni ed ha ricevuto una segnalazione per aver compiuto delle molestie ai danni di una coetanea.

 

Il filmato e le immagini di quanto accaduto sono forti e sconsigliate ad un pubblico sensibile. A pubblicarle è il Daily Mail e i giornali britannici.