VIDEO YouTube – Shangai, inghiottito dalle scale mobili: gamba amputata

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 agosto 2015 20:54 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2015 20:54
VIDEO YouTube - Shangai, inghiottito dalle scale mobili: gamba amputata

Shangai, inghiottito dalle scale mobili: gamba amputata

SHANGAI – Stava facendo le pulizie nel centro commerciale Cloud Nine di Shangai quando la scala mobile lo ha letteralmente inghiottito, maciullandogli la gamba che è rimasta incastrata negli ingranaggi. L’uomo, un trentacinquenne di nome Zhang, si è salvato ma ha perso l’arto, che gli è stato amputato per via delle ferite irreparabili riportati. E’ il terzo caso in Cina, dopo i due avvenuti la settimana scorsa. A Jingzhou una mamma è rimasta stritolata nelle scale dopo che una botola ha ceduto: prima di morire però è riuscita a mettere in salvo suo figlio. Appena due giorni dopo, un bambino è rimasto incastrato per un braccio nella scala mobile: è ancora in ospedale e i medici stanno valutando se amputargli l’arto

L’ultimo incidente si è verificato sabato sera alle 22.21: il centro commerciale era in chiusura e Zhang aveva cominciato il suo turno di pulizie proprio vicino alla scala. Ad un certo punto ha sentito un pannello cedere sotto i piedi e in un attimo è finito stritolato tra gli ingranaggi. Fortuna che ha avuto la prontezza di schiacciare il pulsante di emergenza. Le sue urla strazianti hanno richiamato gli addetti alla sicurezza che si sono subito allertati per chiamare i soccorsi.

I medici hanno poi dovuto tagliargli quel che restava della sua gamba per salvargli la vita. L’uomo ha poi raccontato che un incidente simile si era già verificato nei giorni precedenti, fortunatamente senza conseguenze. La scala era stata spenta e poi rimessa in funzione dopo poco, ma evidentemente il problema non è mai stato risolto.

Per i tecnici della manutenzione si è trattato di un utilizzo improprio dell’impianto. Mentre la direzione del Centro Commerciale fa sapere che nessun incidente si sarebbe verificato se la pulizia fosse cominciata alle 22.30, quando gli impianti vengono spenti.
La società che si occupa della manutenzione delle scale mobili del centro commerciale sta studiando il caso: sulla base delle indagini preliminari i tecnici hanno ipotizzato che l’incidente sia avvenuto a causa di un utilizzo improprio dell’impianto.

Dal canto suo il Cloud Nine si difende dicendo che la pulizia delle scale mobili dovrebbe tecnicamente iniziare solo alle 22.30 quando gli impianti vengono spenti.