Vino/ Fa bene al sesso delle donne. Sono gli scienziati a dirlo

Pubblicato il 28 Luglio 2009 18:34 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2015 15:08

vinoPer suggellare una conquista, o propiziarla, in tanti scommettono su un bicchiere di vino rosso. Lo fanno, c’è da crederlo, seguendo un’antichissima usanza biblica che uno studio universitario ha recentemente addobbato dei crismi della scientificità.

Eh sì, perché il vino, non solo fa bene al cuore (“un bicchierino al giorno”), alla sincerità (“in vino veritas”), alla poesia (sonore bevute da Orazio a Hemingway!), ma anche, secondo gli autori dell’articolo, alla sessualità, e specialmente a quella femminile.

Qualche animo dabbene, forte della sua esperienza, insinuerà che non c’era bisogno di spendere quattrini per una conclusione a cui in molti avrebbero potuto, più o meno empiricamente, arrivare da soli.

Eppure lo studio ha il pregio di spiegare scientificamente perché molti, e non solo donne, sentono una maggiore carica erotica dopo qualche sorso di vino. A quanto pare sono infatti sufficienti uno o due bicchieri di un buon rosso per aumentare il flusso di sangue in “certe” zone del corpo aumentando l’appetito sessuale delle donne. E così le donne monitorate dallo studio dell’Università di Firenze hanno registrato un incremento del desiderio sessuale all’aumentare dei bicchieri di vino.

Un’equazione non sempre valida. Perché anche in questo campo, si rischia di incorrere in quello che temeva Shakespeare: “Il vino risveglia il desiderio, ma ne impedisce l’attuazione.”

Dunque, come nella guida, da consumare con moderazione!