Viterbo, la ragazza che ha denunciato per stupro i militanti di CasaPound: “Ho ancora paura di loro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Maggio 2019 18:18 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2019 19:01
Viterbo, vittima di stupro verso incidente probatorio: Ho ancora paura

Viterbo, la ragazza che ha denunciato per stupro i militanti di CasaPound: “Ho ancora paura di loro”

ROMA – La ragazza che ha dichiarato di essere stata stuprata da due militanti di CasaPound  lo scorso 12 aprile a Viterbo parla attraverso il suo avvocato e dice di avere paura. Il suo legale, Franco Taorchini, ha spiegato che la giovane non si sente al sicuro: “Ho paura, ho ancora paura di loro e spero che restino in carcere”. La Procura di Viterbo indaga sulla denuncia di stupro e sta valutando la richiesta dell’incidente probatorio, così da poter cristallizzare i ricordi della ragazza. 

Parlando all’Ansa, l’avvocato Taorchini ha dichiarato: “Siamo pronti ad affrontare un incidente probatorio per cristallizzare la denuncia, siamo tranquilli perché siamo nel giusto. La mia assistita teme di essere minacciata per rimangiarsi quanto raccontato. E’ ancora molto scossa psicologicamente, è una situazione difficile da affrontare”.

Proprio per il timore che la donna possa essere oggetto di minacce e pressioni per ritrattare la sua denuncia e in considerazione della paura manifestata dalla stessa vittima, la Procura di Viterbo sarebbe orientata ad ascoltare la donna in sede di incidente probatorio. In questo modo il racconto della vittima entrerebbe nel processo come prova acquisita. Al momento infatti le condizioni psicologiche della vittima restano precarie: è ancora sotto choc per quanto avvenuto. Gli inquirenti stanno quindi attendendo che la giovane si riprenda per procedere, eventualmente, con la richiesta al giudice per le indagini preliminari.