Accordo Kosovo-Serbia: Belgrado riconoscerà Pristina?

Pubblicato il 19 Aprile 2013 17:55 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2013 17:57
Accordo Kosovo-Serbia: Belgrado riconoscerà Pristina?

Il premier kosovaro Hashim Thaci (Foto Lapresse)

BRUXELLES – Un passo storico nelle relazioni tra Serbia e Kosovo: dopo i negoziati a Bruxelles Pristina e Belgrado avrebbero raggiunto l’accordo sulla regolazione dei rapporti. Un accordo che, se lunedì verrà firmato da Belgrado, rappresenterà il riconoscimento del Kosovo da parte della Serbia.

”Sono state accolte le richieste della Serbia, e ho parafato (siglato, ndr) l’accordo”, ha detto il premier serbo Ivica Dacic. Dacic e il suo vice, Aleksandar Vucic, hanno precisato che non è stato toccato il punto 9 del documento di intesa, sulla presenza della polizia serba nel nord del Kosovo, mentre è stato modificato, secondo la volontà di Belgrado, il punto 14 relativo all’inclusione del Kosovo negli organismi internazionali, Onu compresa.

Per il premier kosovaro Thaci ”l’accordo che è stato parafato oggi tra due stati rappresenta de jure il riconoscimento del Kosovo da parte della Serbia”. Parlando con i giornalisti a Bruxelles al termine della positiva conclusione del decimo round negoziale, Thaci ha aggiunto che l’intesa con Belgrado ”garantisce la sovranità e l’integrità territoriale del Kosovo”. Il premier ha detto di attendersi che i Paesi che non hanno ancora riconosciuto il Kosovo lo facciano al più presto, e di sperare che il Kosovo entrerà a far parte delle Nazioni Unite.