Amministrative Londra, si rompono scrutatrici elettroniche. Conta a mano

Pubblicato il 4 Maggio 2012 23:28 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2012 1:01

LONDRA – Alcune macchine per lo scrutinio elettronico delle preferenze per il sindaco di Londra si sono rotte e la conta delle ultime migliaia di voti prosegue manualmente. Questo spiega i ritardi nella proclamazione del vincitore nella sfida tra il sindaco conservatore uscente Boris Johnson e lo sfidante e predecessore laburista Ken Livingstone.   Le urne per l’elezione del sindaco  si sono chiuse l’altro ieri, 3 maggio, alle 22 ora di Londra.

Altri ritardi nello scrutinio dei voti sono si sono verificati a causa del ritrovamento in una circoscrizione di due scatole di schede che adesso devono essere contate a mano. Altri ritardi erano stati provocati dalla rottura delle macchine scrutatrici elettroniche e da un black out di un’ora in altre circoscrizioni.