Auschwitz, Putin non andrà al giorno della Memoria. Tensione con Polonia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2015 16:27 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2015 16:28
Auschwitz, Putin non andrà al giorno della Memoria. Tensione con Polonia

Vladimir Putin (Foto Lapresse)

MOSCA – La tensione tra Polonia e Russia per la crisi in Ucraina è ormai alle stelle. Il presidente Vladimir Putin non parteciperà nemmeno alle celebrazioni dei 70 anni dalla liberazione del campo di concentramento di Auschwitz. L’annuncio arriva dal portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, che fa anche sapere che Putin non ha ricevuto alcun invito ufficiale, anche se, ammette lui stesso, “solitamente non vengono mandati inviti ufficiali per questi eventi”.

Peskov rassicura sul fatto che, anche se Putin non andrà ad Auschwitz,

“certamente attribuiamo grandissima importanza a tutti gli eventi dedicati alla Memoria, specialmente nel settantesimo anniversario della vittoria nella Seconda Guerra mondiale”.

Quel che però è certo è che il 27 gennaio prossimo Putin non andrà ad Oświęcim, la cittadina polacca in cui si trova il lager, e dove sono invece attesi molti leader mondiali e trecento superstiti. E si tratta della prima volta per il capo del Cremlino.