Bce, Draghi: “Avanti con le riforme, rischiamo una deriva pericolosa”

Pubblicato il 25 Gennaio 2012 12:04 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2012 13:05

ROMA – ”La forte accelerazione delle riforme compiuta negli ultimi mesi ha gia’ avviato il rafforzamento della fiducia nel nostro Paese. La determinazione nel portarle a pieno compimento e’ ora decisiva per uscire dalla stagnazione e per sventare i rischi di una deriva pericolosa”. Lo afferma il presidente Bce Mario Draghi, in un messaggio.

”La crisi dei debiti sovrani ha messo a nudo molte debolezze a lungo neglette, innanzitutto l’inadeguatezza della governance europea; per il suo superamento sono ora chiamati ad operare con drammatica urgenza tutti gli stati membri”, ha detto Draghi.