Bersani: “Vedremo se Monti ha messo la polvere sotto al tappeto”

Pubblicato il 11 Gennaio 2013 10:49 | Ultimo aggiornamento: 11 Gennaio 2013 11:13

Pierluigi Bersani (Foto Lapresse)

ROMA – Crisi e risanamento, Bersani avverte: “Andremo a vedere se Monti ha messo la polvere sotto il tappeto”. “Dobbiamo vedere se l’obiettivo che ci siamo dai del pareggio di bilancio è centrato. Bisogna vedere se la crescita è quella delle previsioni e quanta polvere è stata messa sotto al tappeto. Certamente siamo usciti dal baratro, ma non condivido certi toni un po trionfalistici: il 2013 sarà un anno difficile”.

Seconda “stoccata” a Monti in poche ore, vista la chiusura di giovedì all’ipotesi del premier prossimo presidente della Repubblica. E sull’argomento precisa: ”Non ho detto – evidenzia – che ho una preclusione a che Monti vada al Quirinale”. ”Siccome nel periodo precedente” alla sua discesa in campo ”tanti hanno interpretato la mia posizione come favorevole e io non l’ho mai smentito, ora Monti si è messo mani e piedi nella contesa e lui stesso ha detto che questo rende più difficile un ruolo di terzietà”. ”Questo – ha puntualizzato – sta nell’oggettività delle cose, non è un’idea mia”.

Bersani dice di non aver visto Berlusconi da Santoro: ”Me lo sono perso… ho diritto anche io a un po’ di relax…”.