Bini Smaghi, Francia pressa: “Italia rispetti presto accordi”

Pubblicato il 28 ottobre 2011 15:42 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 16:07

PARIGI, 28 OTT – La Francia ”spera” che l’accordo tra il premier Silvio Berlusconi e il presidente francese, Nicolas Sarkozy, sul caso Bini Smaghi venga ”rispettato” e si giunga a una soluzione ”entro la fine della settimana” o comunque, ”al piu’ presto possibile”: lo dicono fonti diplomatiche francesi interpellate dall’Ansa.

La Francia, quindi, ha fretta e non ha intenzione di rimanere senza un uomo nel direttivo della Bce. Lo stesso Berlusconi, nella mattinata di venerdì 28 ottobre, ha invitato nuovamente Bini Smaghi a rassegnare le dimissioni. Per ora, però, il problema non sembra vicinissimo alla soluzione.