Boris Johnson è diventato papà: nato il figlio dalla compagna Carrie Symonds

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Aprile 2020 11:28 | Ultimo aggiornamento: 29 Aprile 2020 11:48
Boris Johnson papà: è nato il figlio dalla compagna Carrie Symonds

Boris Johnson papà: è nato il figlio dalla compagna Carrie Symonds (Foto archivio ANSA)

LONDRA – Boris Johnson è diventato papà: la compagna Carrie Symonds ha partorito il 29 aprile a Londra, in Gran Bretagna.

Il primo ministro britannico Boris Johnson, 55 anni, ha annunciato di essere diventato papà del bimbo avuto dalla sua futura terza moglie Carrie Symonds, 32.

Il piccolo è nato nelle prime ore del mattino del 29 aprile.

Un portavoce del premier inglese ha fatto sapere che il neonato è un maschietto, che è nato a Londra e che sta bene.

Secondo i calcoli dei tabloid, il bebè è venuto al mondo al settimo mese di gravidanza.

Sia Johnson che la compagna nelle ultime settimane erano stati contagiati dal coronavirus.

Il portavoce ha dichiarato: “Sia la mamma sia il bebè stanno molto bene”.

“Il Primo Ministro e Ms Symonds hanno il piacere di ringraziare il fantastico servizio di ostetricia dell’Nhs”, il sistema sanitario nazionale pubblico britannico, ha aggiunto.

Johnson ha altri 5 figli nati da due matrimoni e una relazione precedenti, ma non ne ha voluto confermare il numero esatto trincerandosi dietro la privacy.

Secondo alcuni media il neonato potrebbe essere non il suo sesto, bensì il suo settimo figlio.

Il premier conservatore è a Downing Street per il lavoro di governo, ma non riprenderà la tradizione del Question Time del mercoledì in Parlamento.

Al momento, resta al suo vicario Dominic Raab il compito di confrontarsi stamane con il leader dell’opposizione laburista, Keir Stramer. (Fonte: ANSA)