#BoycottGermany: su Twitter i pro-Grecia invitano a boicottare prodotti tedeschi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 luglio 2015 16:04 | Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2015 16:07
#BoycottGermany: su Twitter i pro-Grecia invitano a boicottare prodotti tedeschi

#BoycottGermany: su Twitter i pro-Grecia invitano a boicottare prodotti tedeschi

ROMA – #BoycottGermany: con questo hashtag alcuni utenti di Twitter chiamano a raccolta tutti quelli che non sono contenti di come la Germania ha gestito la crisi greca, facendo valere il suo peso politico ed economico per ottenere che le condizioni dettate dall’Eurogruppo al governo Tsipras fossero le più dure possibili.

Un invito a boicottare i prodotti tedeschi, che non sono pochi a partire dalle auto per finire con telefonini ed elettronica varia, così come era stato fatto più volte in passato con i prodotti provenienti dalle colonie israeliane in Cisgiordania.

Un altro hashtag usati per lo stesso motivo è #StopBuyingGerman, oltre al già famoso #ThisIsACoup (questo è un golpe, a proposito delle dure condizioni dettate alla Grecia, che sembravano portare alle dimissioni del governo Tsipras). Questo un piccolo campionario di tweet raccolti dall’edizione tedesca di Huffington Post, e tradotti da quella italiana:

@filokalia #ThisIsACoup #StopBuyingGerman #BoycottGermany #ThisIsACoup #StopBuyingGerman #BoycottGermany – PLS RT pic.twitter.com/RzM1vyIT91
— Joseph Proudhon (@Pierre_Proudhon) 14. Juli 2015
“Non comprate i prodotti tedeschi, la Germania sostiene il cambio di governo in Grecia”

Wake people of the EU. We are under attack from the monsters that rule us. Speak up now. #ThisIsACoup #BoycottGermany
— TheodorosK (@TheodorosK01) 14. Juli 2015
“Sveglia, gente! I mostri che ci governano ci stanno attaccando. Fatevi sentire”

#BoycottGermany pic.twitter.com/nrLMYN4SA5
— Mister Gaou Gaou ® (@MisterGaouGaou) 14. Juli 2015
“Smettete di comprare prodotti tedeschi, è l’unica lingua che il governo della Germania comprende”

ALL the planet #BoycottGermany Support south Europe, democracy, human rights #AccordoGrecia #ThisIsACoup pic.twitter.com/xoslkbBGNn
— manole (@manoleblog) 14. Juli 2015
“Tutto il pianeta boicotti la Germania, supporti l’Europa meridionale, la democrazia e i diritti umani.”

One thing you can do, you must do. As simple as that. #BoycottGermany #ThisIsaCoup
— Λευκός Αχινός (@whiteaxi) 14. Juli 2015
“C’è una cosa che potete fare, una cosa che dovete fare”

#BoycottGermany pic.twitter.com/oez7a1qjiT
— Dimitris (@dimitris_hellas) 14. Juli 2015
“La Germania distrugge l’economia greca, mentre quella tedesca fiorisce”

Le risposte di utenti tedeschi:

Glückwunsch – da haben wir uns ja wieder mal richtig beliebt gemacht. #BoycottGermany
— Jörn Borch (@theo_teufel) 14. Juli 2015
“Complimenti, ci siamo di nuovo guadagnati l’affetto di tutti”

Die Welt soll deutsche Produkte boykottieren? Wie soll das denn gehen? Wollen die wieder in der Steinzeit leben? #BoycottGermany
— KNRD (@knrdonline) 14. Juli 2015
“Il mondo intero dovrebbe boicottare i prodotti tedeschi? Come può essere possibile? Vogliono tornare a vivere nell’età della pietra?”

Deutsche, wehrt euch! Kauft nicht beim Deutschen! #BoycottGermany
— VoBe (@VolkerBonacker) 14. Juli 2015
“Tedeschi, difendetevi, non comprate dai tedeschi!” (L’ironia riguarda gli slogan nazisti che incoraggiavano a boicottare i negozianti ebrei)

You cannot live without German beer. Believe me! #BoycottGermany #Not!
— Duke Loretta (@deppentoeter) 14. Juli 2015
“Non si può vivere senza birra tedesca. Credetemi!”