Catalogna, vittoria indipendentisti a metà. Risultati finali

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Settembre 2015 10:32 | Ultimo aggiornamento: 28 Settembre 2015 12:27
Catalogna, vittoria indipendentisti a metà. Risultati finali

Catalogna, vittoria indipendentisti a metà. Risultati finali

ROMA – Con il 99,8% delle schede scrutinate, è confermata la vittoria delle liste indipendentiste alle elezioni della Catalogna. Le due liste indipendentiste, Junts Pel Sì di Artur Mas (62 seggi) e quella della sinistra radicale di Cup (10), hanno insieme una maggioranza assoluta di 72 seggi su 135 nel nuovo parlamento catalano. I secessionisti rimangono però sotto il 50% dei voti, con il 47,8%.

Cioè hanno la maggioranza nel consiglio, ma non la maggioranza più uno dei voti: un dato, il secondo, che soprattutto a Madrid, fa dire che la maggioranza dei catalani è contraria alla secessione dalla Spagna.

Junts Pel Sì ottiene 62 seggi su 135 con il 39,5% dei voti, i radicali della Cup 10 con l’8,2%. Insieme le due formazioni indipendentiste hanno una maggioranza assoluta di 72 seggi, ma restano sotto il 50% dei voti (47,8%). Al secondo posto arriva il partito antisistema moderato anti-indipendenza (grande sorpresa) Ciudadanos di Albert Rivera con 25 seggi e il 17,9%, davanti ai socialisti del Psc in recupero (16 e 12,8%), la pessima performance della lista di Podemos  (11 e 8,9%) e il Partido Popular del premier spagnolo Mariano Rajoy (11 e 8,4%).