Crisi di governo in Olanda, la Ue fiduciosa

Pubblicato il 23 Aprile 2012 14:49 | Ultimo aggiornamento: 23 Aprile 2012 15:23

BRUXELLES, 23 APR – La Commissione europea guarda con fiducia al rispetto degli impegni presi sul fronte del risanamento dei conti pubblici dall'Olanda e ritiene che ''il governo minoritario olandese stia facendo grandi sforzi per raccogliere il sostegno necessario per approvare misure che sono comunque a beneficio dell'economia del Paese e dei suoi cittadini''. Lo ha detto oggi a Bruxelles il portavoce del commissario Ue Olli Rehn, Amadeu Altafaj, rispondendo alle domande dei giornalisti sulle difficolta' dell'esecutivo del liberale Mark Rutte di portare avanti l'azione di risanamento dei conti pubblici anche dopo la crisi di governo innescata dal 'divorzio' con il partito populista di Geert Wilders.

''La Commissione europea – ha proseguito il portavoce – ha dei contatti regolari a diversi livelli con le autorita' olandesi e, benche' la maggioranza al Parlamento olandese non sia ampia, i due partiti restanti della coalizione (i liberali del VVD e i cristiani democratici del CDA ndr), hanno a cuore di promuovere delle soluzione perche' capiscono che e' necessario'' anche se impopolare a breve termine.