Disoccupazione, vertice a Roma il 14 giugno. Letta cerca accordo con la Ue

Pubblicato il 5 Giugno 2013 17:03 | Ultimo aggiornamento: 5 Giugno 2013 17:03
Enrico Letta

Enrico Letta (foto Ansa)

ROMA  – Italia, Germania, Francia e Spagna. Ovvero il cuore d’Europa. Tutti riuniti a Roma per discutere di disoccupazione. La data è già fissata,  è quella del 14 giugno, tra meno di dieci giorni. Enrico Letta, quindi, si muove e punta ad un accordo europeo per aggredire uno dei problemi principali della crisi.

Il vertice del 14, inaugurato con una colazione di lavoro con Letta, sarà soprattutto l’occasione per fare il punto, scambiarsi opinioni e valutare le posizioni dei 4 principali leader europei. Tutto in vista di appuntamenti chiave come il Consiglio europeo del 27-28 giugno (che in agenda ha proprio la questione occupazione) e  la riunione ministeriale del G20 a Mosca di metà luglio.

Letta, insomma, punta ad arrivare al Consiglio europeo già con una bozza di accordo. Soprattutto Letta si conferma sensibile al tema disoccupazione: nei giorni scorsi aveva scritto al presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy, chiedendo alla Ue di fare di più.