Elezioni Francia: batosta socialista, vittoria della destra, Le Pen rafforzata

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 Marzo 2014 20:48 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2014 21:02
Marine Le Pen

Marine Le Pen

PARIGI – Dai primi risultati che arrivano dalle città francesi si profila un’ampia vittoria della destra Ump e una nettissima sconfitta dei socialisti di Francois Hollande. Nonché un’ulteriore rafforzamento dell’ultradestra di Marine Le Pen.

A Parigi secondo gli exit poll sarebbe stata eletta sindaco Anne Hidalgo, la candidata socialista.

La sinistra ha perso nel ballottaggio delle amministrative diverse città importanti, il Front national ha vinto in due centri di media grandezza come Beziers e Frejus, sempre stando ai primi risultati. L’astensione è stata fortissima, come domenica scorsa, attorno al 38%.

Fra le città perse dai socialisti, Roubaix, Reims, Saint-Etienne, Limoges, Angers e Quimper.

Il Fronte Nazionale conquista almeno tre città nel secondo turno delle elezioni municipali francesi, Béziers, Frejus e Hayange. Il partito di Marine Le Pen non è invece riuscito ad imporsi a Perpignan e Avignone.

Con tre nuove città già conquistate, “che saranno probabilmente sei”, Marine Le Pen, leader del Fronte nazionale, ha dichiarato su France 2: “Da oggi siamo il terzo grande partito nel Paese“.

“Una punizione severissima, che bisogna prendere molto sul serio”: queste le prime parole della dirigente socialista Segolene Royal, in predicato di entrare al governo con il rimpasto dopo la sconfitta elettorale.

Il ministro delegato all’Economia sociale e solidale, Benoit Hamon, ha infatti dichiarato alla radio RTL che lunedì ci sarà un rimpasto nel governo di sinistra.