Elezioni Slovacchia, in un paese “alluvionato” si vota sul battello

Pubblicato il 12 Giugno 2010 17:12 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2010 18:13

urnaGli elettori di Petrikovice, un piccolo paese nell’est della Slovacchia gravemente colpito dalle recenti alluvioni, in mancanza di un seggio in muratura, sono stati invitati a votare in un’urna approntata in un battello. Come riferisce l’agenzia Tasr, la commissione elettorale composta da tre persone, si è servita di una barca per raggiungere le case isolate nell’acqua alta lungo una strada trasformatasi in fiume.

“Il voto si è svolto senza problemi anche se in circostanze difficili”, ha detto Maria Vadasova, membro della commissione elettorale. Le alluvioni la settimana scorsa hanno provocato tre morti e costretto migliaia di persone nel sud e est del Paese ad evacuare. I danni provocati hanno movimentato la fase finale della campagna elettorale.

Il governo di Robert Fico è stato costretto a varare un programma di aiuti di 30 milioni di euro. I media accusano il premier di aver sprecato il fondo emergenza del governo, che avrebbe potuto invece servire all’indennizzo delle alluvioni.