Eurobond, deputati tedeschi manifestano a sostegno dell’Italia. Schulz: “In futuro titoli europei comuni”

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 Aprile 2020 15:49 | Ultimo aggiornamento: 22 Aprile 2020 15:49
martin schulz ansa

Eurobond, deputati tedeschi manifestano a sostegno dell’Italia. Nella foto Ansa l’ex leader della Spd Martin Schulz

BERLINO  – Alcuni deputati tedeschi oggi, mercoledì 22 aprile, hanno manifestato davanti all’ambasciata italiana per esprimere solidarietà in vista del Consiglio europeo che si terrà domani giovedì 23 aprile.

Tra loro anche il deputato tedesco dell’Spd, Martin Schulz, il deputato che venne definito “kapò” da Berlusconi in uno scontro epico consumato all’interno del Parlamento europeo.

Incontrando a Berlino la stampa italiana a margine della manifestazione, Schulz ha spiegato: “Angela Merkel ha ‘esitato’ e si è sollevata l’impressione sbagliata, ma adesso ha imboccato la strada giusta”.

“I Coronabond non arriveranno subito, quindi il Recovery F und è un buon punto di partenza” ha detto ancora Martin Schulz.

In prospettiva, “l’Europa ha bisogno di titoli di Stato comuni”, ha aggiunto sottolineando che “questo non ha nulla a che vedere con il pagare i debiti degli altri, ma è uno strumento di consapevolezza della valuta comune”.

“Mi ha colpito favorevolmente che Angela Merkel e il governo tedesco, anche se con un po’ di esitazione, abbiano capito che un bilancio più grande dell’Ue, come stimolo per un programma d’investimenti, possa essere molto importante nei prossimi anni”.

L’ex leader dei socialdemocratici tedeschi ha poi concluso: “Questo è molto importante per paesi come Italia e Spagna” (fonte: Ansa).