Eutanasia diventa legale in Spagna: è il settimo paese al mondo a riconoscere il fine vita

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Marzo 2021 14:04 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2021 14:04
Eutanasia diventa legale in Spagna: è il settimo paese al mondo a riconoscere il fine vita

Eutanasia diventa legale in Spagna: è il settimo paese al mondo a riconoscere il fine vita FOTO ANSA

L’eutanasia diventa legale in Spagna: con 202 voti a favore e 141 contrari la Camera dei Deputati spagnola ha approvato oggi la legge sull’eutanasia. Ora entrerà in vigore entro tre mesi facendo della Spagna il settimo Paese a riconoscere questo diritto. 

Eutanasia in Spagna, gli altri paesi dove è legale

L’aiuto a morire entrerà a far parte delle prestazioni del servizio sanitario nazionale e potranno usufruirne persone maggiorenni che soffrano di “malattie gravi e incurabili”. Ma anche di “patologie gravi, croniche, e disabilitanti” che impediscono l’autosufficienza e che generano “una sofferenza fisica e psichica costante e intollerabile”.
L’eutanasia era già legale in Olanda, Belgio, Lussemburgo, Canada, Nuova Zelanda e Colombia.

Il Portogallo invece dice no all’eutanasia

La Corte costituzionale del Portogallo  giorni fa ha invece bloccato la legge sulla depenalizzazione dell’eutanasia approvata in Parlamento, suggerendone una riformulazione. Il più alto organo giudiziario del Paese in una nota ha spiegato che i casi che aprono la strada al suicidio medicalmente assistito non sono stati inquadrati “con il necessario rigore” nella legge approvata lo scorso gennaio.

Allo stesso tempo, l’Alta Corte non ha ritenuto che il diritto alla vita sia “un ostacolo insormontabile” da impedire al Parlamento di legalizzare l’eutanasia. Dopo il sì del parlamento alla controversa legge, il presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa, fervente cattolico, aveva deciso di sottoporre il provvedimento alla Corte Costituzionale.