Francia. Carla Bruni “première dame” sbarca sul web con un nuovo sito

Pubblicato il 5 Ottobre 2009 17:20 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2009 17:28

Carla Bruni mette online la sua attività di “première dame” e di ambasciatrice dei fondi per l’Aids. Dalle passerelle all’Eliseo, la moglie del presidente francese,  Nicolas Sarkozy, ha aperto un sito, all’indirizzo www.carlabrunisarkozy.org. Per il momento però appare solo una scritta “Vittima del proprio successo”, riferito ai tanti contatti e non alla sua attività.

Carlà, come la chiamano ormai i francesi, vuole mostrare la sua nuova immagine,  quella di madrina dei diseredati di Francia (attraverso una sua Fondazione); quella di ambasciatrice del Global Fund per i fondi anti-Aids; infine quella di prima donna dell’Eliseo.

Fan della comunicazione web, la Bruni ha di recente anche convinto il marito a fare lui stesso altrettanto: Sarkozy ha subito aperto un account su Facebook, ma per le esternazioni in diretta bisognera’ attendere il Vertice sul Clima di Copenaghen dove, come da lui stesso annunciato, sarà Twitter a fare da ospite.