Una cronista all’Eliseo: Valérie Trierweiler sarà al fianco di Hollande

Pubblicato il 7 Maggio 2012 12:03 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2012 12:03

Valerie Trierweiler (Foto LaPresse)

PARIGI – Alla fine andrà all’Eliseo a fianco del compagno presidente Francois Hollande: Valérie Trierweiler ( Massonneau il cognome da nubile) ha deciso. Ma prima che compagna del presidente resterà giornalista. Tiene alla propria indipendenza, e deve mantenere tre figli di 14, 17 e 19 anni. ”Non sta né a Francois, né allo Stato farsene carico”.

Quel che è certo è che Valérie Trierweiler non sarà una prémière dame come le altre, anche perché ufficialmente non sarebbe neppure una vera e propria prémière dame. Lei e Francois Hollande, infatti, non sono sposati. Ed è la prima volta che all’Eliseo arriva una coppia presidenziale non sposata.

Del resto sia lei sia Hollande non hanno una storia familiare “convenzionale”: Trierweiler, 47 anni e tre figli, ha due divorzi alle spalle, Hollande, 58 anni e quattro figli, è stato per trent’anni compagno dell’ex candidata alle presidenziali Ségolène Royal.

Trierweiler e Hollande hanno iniziato la loro relazione nel 2005, quando entrambi erano impegnati. Ma per lei l’ufficialità della relazione, matrimonio sì o no, non è importante: “Problemi magari per una visita al Papa? Non mi preoccupo affatto. La questione del matrimonio resta prima di tutto un aspetto della nostra vita privata”.

All’Eliseo sarà ”una spettatrice impegnata”, ”un’accompagnatrice”. Non intende rinunciare alla propria libertà e alla propria autonomia, e trova ”ingiusto” che si chieda ad una donna di rinunciare alla propria carriera per il marito: ”Ciascuno deve fare le proprie scelte, ha detto. Io sarò giornalista fino alla morte”.