Francia, En Marche perde pezzi, Macron la maggioranza assoluta. 7 dei suoi nel nuovo gruppo verde

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2020 12:35 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2020 12:35
Francia, Macron non ha più la maggioranza assoluta dei seggi. 7 dei suoi nel nuovo gruppo verde

Il presidente francese Emmanuel Macron (Ansa)

ROMA – Un nuovo gruppo parlamentare, il 9/o, è stato formato questa mattina all’Assemblée Nationale francese, dove La Republique en Marche (LREM), il partito del presidente Emmanuel Macron, ha perso la maggioranza assoluta che deteneva dalle politiche del 2017.

Il nuovo gruppo, “Ecologia, democrazia, solidarietà”, è formato da 17 deputati, 7 dei quali provenienti da LREM, e si dichiara “indipendente” e “né con la maggioranza, né con l’opposizione”.

LREM (288 deputati) non supera più, da sola, quota 289 deputati (la maggioranza assoluta in aula).

Sì con riserva degli scienziati a secondo turno elezioni

Il comitato scientifico incaricato di monitorare la guerra al coronavirus in Francia non è contrario alla tenuta del secondo turno delle elezioni municipali a giugno ma ritiene necessaria una valutazione delle condizioni sanitarie 15 giorni prima del voto.

“Questa valutazione potrebbe giustificare, secondo i risultati, una nuova interruzione del processo elettorale”, avvertono i membri del comitato scientifico nel rapporto consegnato al governo di Parigi.

Nel documento viene anche lanciato un avvertimento rispetto agli “importanti rischi sanitari” legati alla campagna elettorale – il periodo più delicato per il rischio contagi – che dovrà essere “profondamente modificata” nella sua organizzazione.

Il primo turno del voto si tenne a marzo in già difficili condizioni di allerta sanitaria ma le misure di confinamento imposte dall’avanzata dell’epidemia indussero l’attuale amministrazione del presidente Emmanuel Macron a rinviare il ballottaggio a giugno. (fonte Ansa)