La Francia passa il limite: “Sarkozy gay” (con foto annessa). Il giornale condannato al ritiro

Pubblicato il 16 luglio 2010 19:11 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2010 16:09

La posa gay scandalizza Nicolas Sarkozy, specialmente se il protagonista è lui, non in persona ma in un fotomontaggio. Artefice dello scherzetto al presidente francese è il giornale Le Monte, parodia satirica del celebre quotidiano Le Monde. Per la beffa però al periodico è toccata una condanna del tribunale di Parigi: deve essere ritirato dal commercio.

E’ la stampa (francese), bellezza. Il povero Sarko si è trovato in mezzo e la satira francese si è scatenata. Già Le Monte aveva preso di mira le capacità falliche del capo dell’Eliseo, ora il limite di trattamento presidenziale è stato superato. Superato dal presidente che si fa accarezzare il collo mentre è impegnato in un atto omossessuale, ma da “co-protagonista”, in quanto passivo.

Il bimestrale ”utilizza senza permesso l’immagine del viso (del presidente Sarkozy), raffigurandolo nudo mentre subisce un atto sessuale dietro le sbarre della cella di un carcere, inginocchiato in mutande”. E poi ancora ”nudo mentre impone un atto sessuale a una pecora”, si legge nella sentenza.

A Sonor Media, l’editore del bimestrale, (che ha già annunciato il ricorso in appello) tocca scegliere: o cancellare le immagini da tutte le copie del numero estivo, o pagare 100 euro di multa per ogni singola foto stampata. Intanto le copie incriminate verranno ritirate da lunedì. Inoltre il gruppo dovrà versare alla vittima Sarkozy un euro simbolico a titolo di risarcimento e 2.000 euro di spese giudiziarie.