Politica Europa

Francia, il governo dà il via al vertice sui rom. “Inizia il tempo della repressione”

Nicolas Sarkozy

”Nomadi e rom: il tempo della repressione”: questo il titolo in prima pagina che il quotidiano francese Le Monde dedica alla decisione del presidente Nicolas Sarkozy di convocare per oggi pomeriggio un vertice straordinario sui ”problemi che pongono i comportamenti di alcuni nomadi e Rom”.

Obiettivo? Fare il punto della situazione, anche dopo gli scontri di domenica scorsa con la gendarmeria nel villaggio di Saint-Aignan, nella regione della Loira, e decidere lo sgombero degli accampamenti illegali. Intanto, il portavoce del governo, Luc Chatel, ha detto che rispetto a nomadi e Rom la Francia ”deve assumersi le proprie responsabilità in materia di pubblica sicurezza, e risolvere un certo numero di problemi legati a comportamenti assolutamente inaccettabili”.

Ma il portavoce ha ribadito che non c’e’ l’intenzione di ”stigmatizzare alcuna comunita”’. L’annuncio di Sarkozy ha suscitato dure proteste da parte della comunita’ tzigana, del partito socialista, e delle associazioni di difesa dei diritti umani.

To Top