La Germania ci avverte: “Sbrigatevela da soli”. Dalla Francia: “Piena fiducia”

Pubblicato il 17 Gennaio 2012 12:30 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 15:21

ROMA – L’Italia ”può fare il lavoro da sola”. A dirlo, dopo l’appello lanciato dal premier Mario Monti dalle colonne del Financial Times, è Wolfgang Franz, capo dei consiglieri economici della cancelliera Angela Merkel. In un’intervista a Bloomberg Television Franz boccia gli interventi Bce sui bond.

Attestato di stima arriva invece dalla Francia che rassicura: “Abbiamo piena fiducia nel piano dell’Italia”. A dirlo è il ministro francese dell’Economia, Francois Baroin, interpellato dall’Ansa. L’ottimismo francese giunge dopo le parole allarmanti pronunciate ieri dal presidente della Bce, Mario Draghi. “La situazione è gravissima – aveva ammonito – la condizione dell’eurozona e dell’Europa intera è molto grave, è ben peggiorata in pochi mesi, guai a chiudere gli occhi: ora tocca dare la priorità alle politiche per la crescita economica e la creazione di posti di lavoro”.

Ma a smorzare l’entusiasmo francese è arrivato questa mattina anche l’annuncio dell’agenzia di rating Fitch, che si aggiunge alla sferzata inflitta dal downgrade sancito da Standard&Poor’s. Fitch ha dato ormai per certo il default greco. “Atene è insolvente e fallirà”, ha pronosticato il responsabile dei rating sovrani europei Edward Parker. “Una ragione in più – ha aggiunto – per cui la crisi europea sarà prolungata”.