Gb: sindaco di Londra rilancia il latino nelle scuole pubbliche

Pubblicato il 17 marzo 2010 21:58 | Ultimo aggiornamento: 17 marzo 2010 21:58

Il sindaco di Londra Boris Johnson lancerà oggi un’iniziativa volta a introdurre il latino nei curriculum scolastici di molte più scuole pubbliche.

Il primo cittadino della capitale, riferisce oggi la stampa del Regno, incontrerà i presidi delle scuole statali britanniche al palazzo del municipio per un convegno in cui illustrerà il progetto.

Johnson ha dichiarato che l’iniziativa è fondamentale per «evitare che la conoscenza latino sia limitata soltanto a chi ha avuto il privilegio di un’educazione privata». Secondo un sondaggio di una società che promuove gli studi classici in Gran Bretagna, Friends of Classics, solo dal 2% al 4% delle scuole elementari pubbliche insegnano il latino, rispetto al 40% delle scuole private.

Il sindaco, che da anni promuove lo studio della cultura classica nelle scuole, ha studiato il latino alle elementari, medie e superiori a Eton, e ha proseguito col laurearsi proprio in studi classici ad Oxford. «Il latino è un inizio eccellente per comprendere la struttura della lingua» ha dichiarato Johnson in una conferenza stampa.