Germania, Merkel e il governo si aumentano lo stipendio

Pubblicato il 16 Maggio 2012 16:03 | Ultimo aggiornamento: 16 Maggio 2012 16:11

Angela Merkel (Foto Lapresse)

BERLINO, 16 MAG – La cancelliera tedesca Angela Merkel e i membri del suo governo riceveranno un sostanzioso aumento di stipendio, del 5,7%, entro il 2013. Lo ha deciso stamani, 12 anni dopo l’ultimo incremento, lo stesso consiglio dei ministri tedesco a Berlino. Gli aumenti alla cancelliera, ai ministri e ai sottosegretari saranno corrisposti in tre tranche, l’ultima delle quali verra’ pagata nell’agosto del prossimo anno. Il primo incremento, del 3,3%, scattera’ retroattivamente dal primo marzo 2012, seguito da due incrementi dell’1,2%, rispettivamente a partire dal primo gennaio e dal primo agosto 2013.

Per Merkel, secondo il ministero degli Interni, l’aumento complessivo sara’ di 930 euro mensili (11.160 all’anno), mentre lo stipendio dei ministri salira’ di 750 euro al mese (9.000 all’anno). Ad oggi la cancelliera guadagna 16.152 euro lordi al mese, cui si aggiunge un rimborso ulteriore di 1.022 euro mensili e lo stipendio da parlamentare per un totale lordo di 24.165,57 euro (289.986,84 euro all’anno). Con l’aumento dunque, la Merkel guadagnera’ in totale poco piu’ di 25mila euro lordi al mese. Con la decisione del governo di oggi gli stipendi dei membri dell’esecutivo vengono riagganciati, aumenti compresi, a quelli dei dipendenti pubblici, da cui erano stati sganciati nel 2000 in seguito alle proteste dei tedeschi.