Germania, tiene Merkel, successo Spd. Antieuro al 6%. Un seggio ai nazisti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2014 21:05 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2014 21:05
Germania, tiene Merkel, successo Spd. Antieuro al 6%. Un seggio ai nazisti

Germania, tiene Merkel, successo Spd. Antieuro al 6%. Un seggio ai nazisti

GERMANIA – Angela Merkel si conferma il primo partito, i socialdemocratici rialzano la testa e gli anti euro ottengono il 6.5% mentre i liberali, di fatto, scompaiono dallo scenario politico.

Anche alle Europee, secondo le prime proiezioni, Merkel si conferma leader e tiene le posizioni delle politiche. Il dato più rilevante, però, è la crescita della Spd, trainata forse dall’effetto Martin Schultz. Altro dato politico rilevante è che, probabilmente, i neonazisti porteranno un deputato in Europa.

Secondo le prime proiezioni in Germania divulgate dalla ZDF, alle europee, la Cdu ottiene il 36,1% (-1,8 rispetto al 2009), Spd il 27,5% (+6,7) i Verdi il 10,6% (-1,5), la Linke il 7,6% (+0,1) e AFD il 6,5 (prima volta).

Il seggio ai neonazisti verrà attribuito grazie alla recente decisione della Corte costituzionale tedesca che ha eliminato la soglia di accesso al Parlamento europeo, che prima era posta al 3%. Alla luce di questa novità, anche i Pirati, formazione che si batte per la sicurezza della rete, diritti civili e privacy, otterranno un seggio a Strasburgo.