Gibilterra: nave da guerra inglese spara a boa spagnola. Proteste

Pubblicato il 20 Novembre 2009 20:02 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2009 20:02

LONDRA_06Rischio di pesante crisi diplomatica tra Inghilterra e Spagna per una sparatoria al largo di Gibilterra. Le autorità spagnole hanno inizialmente protestato perché una nave della Marina britannica aveva sparato a una bandiera spagnola che sventolava su una boa nel cuore dello stretto. L’ambasciatore inglese, Giles Paxman, è stato addirittura convocato da Luis Felipe de la Pena, direttore generale della Politica Estera per Europa e America del Nord, al quale ha presentato le sue scuse. In realtà l’obiettivo dei colpi non era una bandiera ma proprio la boa, dipinta con i colori rosso e giallo della bandiera spagnola.

L’incidente si è così chiuso, ma non si è esaurita la tensione che riguarda da tempo Gibilterra e i rapporti anglo-spagnoli. Già molte volte la marina Britannica e la polizia di Gibilterra sono andate incontro in mare a pattuglie della guardia Civile Spagnola, entrate in acque di Gibilterra, vietate alle imbarcazioni spagnole. L’ultimo incidente della sparatoria è avvenuto in acque internazionali, ma ha dimostrato che paradossalmente una tensione esiste ancora, come qualche secolo fa e che, se circolano navi o mezzi da guerra con bandiere diverse anche se di paesi amici, a qualcuno la voglia di mostrare i muscoli viene sempre.